sabato 21 febbraio 2015

Bookmaniac: ogni lettore ha le sue manie #4


Noi lettori pur avendo in comune un'incredibile passione per i libri e un portafoglio quasi sempre vuoto confortatemi, ditemi che è così anche per voi abbiamo delle manie particolari, magari completamente diverse tra di noi ma che ci contraddistinguono e ci fanno rientrare nella categoria dei maniaci dei libri.

E' da questo spunto iniziale che nasce Bookmaniac, una piccola rubrica in cui potremo confrontarci e condividere le nostre piccole manie bookish, scambiare idee e opinioni.

Dopo diversi mesi di assenza torna un nuovo appuntamento con Bookmaniac! Il tema di oggi penso si possa riassumere con i lettori e il loro rapporto problematico con i libri.

Vi capita mai di leggere un libro e di non volere andare avanti, non perché non vi stia piacendo ma perché è così bello che non volete finisca?
Vi capita con tutti i libri che vi piacciono o solo con alcuni?

Ultimamente sto notando che tendo ad aver questo comportamento per i libri conclusivi di saghe a cui tengo particolarmente oppure con quei libri per cui temo non ci sarà un happy ending (ma leggete pure "per cui temo la mia ship del momento non andrà in porto") nonostante tutte le mie speranze e i ceri votivi accesi per casa.

Oppure siete dei lettori che divorano i libri in poche ore? Conosco diversi bookmaniac che rientrano in questa categoria ma per quanti sforzi faccia non è nella mia natura. Che la mia lentezza sia dovuta alla mia abitudine (ormai non me ne accorgo neanche più) di leggere più volte di seguito un passaggio che mi è particolarmente piaciuto? Se non ne è la causa principale dovete ammettere che i ritmi nel voltare pagina un pò ne risentono!

Ma se con i libri che toccano in modo particolare le mie corde da fangirl, le fanno cantare come una sirena ad un marinaio, tendo a essere più lenta di una lumaca, coi libri che non mi piacciono ho tutto un altro comportamento. Ci sono volte in cui li mollo, senza voltarmi indietro due volte. Se un libro non fa per me e se soprattutto ho sottocchio l'immensa mole di libri che mi ritrovo sul comodino non posso far a meno di pensare che dovrei sfruttare il mio tempo per leggere con qualcosa che mi piace davvero.
Ma stranamente, altre volte, anche se un libro non mi piace cerco di leggerlo il più velocemente possibile... potrei ritrovarmi a saltare pagine *ammette* per arrivare velocemente alla fine e chiudere definitivamente con la storia.

E adesso ditemi voi! Qual è il vostro rapporto problematico con i libri?
Avete le mie stesse abitudini? O sono completamente differenti?

Fatemi sapere! :D

Nym

6 commenti:

  1. Ciao! Io tendo a voler sapere, a voler andare avanti nel bene o nel male: divoro soprattutto i libri con alte aspettative o che concludono una serie perché io voglio SAPEREEEE! XD

    RispondiElimina
  2. Dipende. Il ciclo delle tre spade l'ho letteralmente divorato: volevo sapere come andava a finire, cosa sarebbe successo ai personaggi... sono arrivata all'ultima pagina triste per quelli che erano morti, felice per quelli arrivati al lieto fine e commossa per quelli che si sono ritrovati dopo quattro libri di separazione.
    La serie di Nightrunners, invece... sono a metà del terzo libro su sei e già non voglio arrivare alla fine >____<
    Vai a sapere perchè: sono due saghe che ho amato tantissimo, eppure mi stanno dando emozioni molto diverse ;) alla fine credo che l'unica che non mi farò problemi a finire sarà A Song of Ice and Fire perchè aspetto quel finale da troppo tempo u_u

    RispondiElimina
  3. Io non ho questo problema! Se un libro mi piace tantissimo lo divoro, perchè HO BISOGNO di sapere come va a finire xD tanto visto che io amo rileggere, se la storia e i personaggi mi mancano, lo rileggo :P

    RispondiElimina
  4. Ciao Nym!!! Finalmente sono tornata!!! =D
    Io devo confessare di appartenere a tutte e tre le categorie purtroppo. Come te però tendo a rimandare la lettura dell'ultimo libro dell'ultimo libro di una serie soprattutto di quelle che ho veramente amato e a cui non sono ancora pronta a dire addio (es. Shatter me, Under the Never Sky o The Infernal Devices, di cui devo ammettere con la coda tra le gambe che sposto la Principessa da una parte all'altra della libreria da due anni ma non ho ancora trovato la forza di affrontare). Alcuni libri, quelli che mi prendono da matti, sono capace di leggerli anche in un giorno o poco più, rimandando all'infinito le ore di sonno, ma una volta arrivata all'ultima pagina me ne pento tantissimo perché avrei voluto che mi durasse di più. Per finire, i libri che proprio non riesco a digerire riesco ad abbandonarli senza sensi di colpa. Per un po' di capitoli provo a continuarlo ma se arrivata a metà vedo che le cose non cambiano, faccio presto anche a chiuderlo e metterlo in scambio :)

    RispondiElimina
  5. Anch'io con certi libri vorrei proseguire il più lentamente possibile, ma la maggior parte delle volte, soprattutto se ho molto tempo libero, li finisco in pochissimo tempo in ogni caso xD Al momento sto leggendo The Ruby Circle ma sto procedendo a rilento per la mancanza di tempo, e se da un lato ne sono felice perché non sono ancora pronta a terminare definitivamente la serie, dall'altro vorrei poter subito scoprire cosa accadrà xD

    RispondiElimina
  6. Io sono una lettrice lentissima, soprattutto se un libro mi piace. Lo assaporo, leggo i vari passaggi con calma e più di una volta e magari lascio gli ultimi capitoli ad aspettarmi per mesi prima che io trovi la forza di andare avanti (e per fortuna ho una buona memoria e ricordo TUTTO). Se un libro non mi piace dipende dal motivo per cui non mi piace. Se non mi piace per le tematiche (sesso completamente a caso/inutile, o violenza gratuita, o fidanzati morbosi/violenti ma descritti come perfetti) mi arrabbio talmente tanto che: o abbandono il libro, o leggo velocissima e senza attenzione per arrivare alla fine. Se non mi piace lo stile ma mi intriga la trama cerco di "diluirlo" per rendermelo sopportabile ^^"

    RispondiElimina